25 Aprile 2020

LE MEMORIE DEL PRATOMAGNO

Insieme scopriremo:
i segni della memoria
il ruolo della coltivazione del castagno per le popolazioni della montagna
la dolcezza di un paesaggio lavorato dalla mano contadina
i resti di un antico tracciato prima etrusco e poi medievale
i luoghi della Resistenza

Un cammino in una terra carica di memorie della nostra storia

La camminata ad anello parte dalla Pieve di Santa Maria nella frazione di Pian di Scò e percorre colline terrazzate a olivo che, in alto, cedono il passo a castagneti con viste panoramiche su tutta la vallata. Ma oltre alle bellezze naturali il paesaggio custodisce memorie che ci fanno viaggiare nel tempo: dal mondo etrusco a quello contadino legato alla coltivazione del castagno e ormai scomparso,  fino a quello più recente della Resistenza. Memorie importanti perché, come scrive Enzo Bianchi, “dove regna la dimenticanza regna la barbarie”.

Caratteristiche tecniche
Camminata che richiede un minimo di esperienza e un certo allenamento. I sentieri possono presentare tratti non sempre agevoli, con fondo sconnesso o piccoli guadi.

Pranzo
Al sacco.

Costo servizio guida
18 € comprensivo dell’assistenza e del coordinamento delle attività.
Pagamento della quota alla partenza.

Altri costi non inclusi

Trasporti, pasto e tutto quanto non specificato alla voce Costo servizio guida.

Trasporti
Autonomi con possibilità di accordarsi per condividere i mezzi.

Note
Si prega di comunicare in anticipo la presenza di eventuali problematiche fisiche o patologie. Si consiglia la lettura del paragrafo Consigli tecnici.

Iscrizione
Entro due giorni dalla partenza. Gli orari e i luoghi di ritrovo saranno comunicati di volta in volta successivamente all’iscrizione.

Lunghezza: 15,4 km
Dislivello totale in salita: 400 m
Difficoltà: media
Durata con le soste: 7 ore

Costo della camminata 18 €

Prenota
info@temponomade.it
+39 335 7588549
Invito alla lettura
Lettere dei condannati a morte
MOSSI DA UNA PASSIONE – Altre camminate
Torna su