20 e 21 marzo 2021

L’ISOLA CHE NON C’È PIÙ – Q4

Insieme abbiamo scoperto:
la campagna in città della Fattoria dei Ragazzi
le trecciaiole di San Bartolo a Cintoia
il ponte all’Indiano come laboratorio di street art
il laghetto dell’Argingrosso e la sua fauna selvatica

Periferie in cammino: il Quartiere 4

Dopo aver visitato l’Isolotto storico ne La comunità resistente, proseguiamo l’esplorazione del Quartiere 4 alla scoperta di un’area che, come ci raccontano i toponimi, era in origine un’isola fluviale: L’isola che non c’è più. Dalla BiblioteCaNova, fucina di attività di cittadinanza attiva, siamo approdati alla Fattoria dei Ragazzi, un’isola di campagna sopravvissuta tra i grandi condomini. Nel borgo di San Bartolo a Cintoia abbiamo scoperto antichi mestieri, come quello delle trecciaiole. Al Viadotto dell’Indiano, dove la città sembra finire, abbiamo incontrato monumentali interventi di street art. E nel Parco fluviale dell’Argingrosso abbiamo attraversato orti sociali e campi da golf fino a un inaspettato laghetto abitato da nutrie e uccelli acquatici.

Foto di Rebecca Lena

Lunghezza: 5,3 km
Dislivello totale in salita: 35 m
Dislivello totale in discesa: 35 m
Difficoltà: facile
Durata con le soste: 3 ore

In collaborazione con

Progetto realizzato con il contributo del Comune di Firenze

Torna su