Le camminate di Tempo Nomade sono divise in quattro sezioni

esperienze di trekking urbano in una Firenze inedita, da scoprire avventurandosi tra angoli mai notati prima.

camminate giornaliere che si sviluppano intorno a una domanda che nasce dall’incontro col paesaggio.

camminate giornaliere in luoghi che rievocano storie in cui la passione – amorosa, civile o di altro genere – ha giocato un ruolo decisivo.

viaggi di una settimana oltre frontiera alla scoperta di territori e culture diverse.

CALENDARIO COMPLETO
24/10/2020
INSEGUENDO UNA DOMANDA
30/10/2020
MOSSI DA UNA PASSIONE
14/02/2021
MOSSI DA UNA PASSIONE
21/02/2021
MOSSI DA UNA PASSIONE
20/03/2021
UN'ALTRA CITTA'
28/03/2021
UN'ALTRA CITTA'
10/04/2021
MOSSI DA UNA PASSIONE
03/04/2021
MOSSI DA UNA PASSIONE
18/04/2021
UN'ALTRA CITTA'
24/04/2021
UN'ALTRA CITTA'
02/05/2021
UN'ALTRA CITTA'
22/05/2021
UN'ALTRA CITTA'
30/05/2021
INSEGUENDO UNA DOMANDA
05/06/2021
UN'ALTRA CITTA'
12/06/2021
UN'ALTRA CITTA'
27/06/2021
MOSSI DA UNA PASSIONE
10/07/2021
MOSSI DA UNA PASSIONE
04/09/2021
UN'ALTRA CITTA'
11/09/2021
UN'ALTRA CITTA'
18/09/2021
UN'ALTRA CITTA'
02/10/2021
UN'ALTRA CITTA'
16/10/2021
INSEGUENDO UNA DOMANDA
23/10/2021
UN'ALTRA CITTA'
30/10/2021
INSEGUENDO UNA DOMANDA
INDICAZIONI PER IL CAMMINO

Verifica la tua preparazione fisica

Prima di partecipare a una camminata, verifica se la tua preparazione fisica è adeguata al livello di difficoltà indicato. Le camminate sono progettate per essere accessibili a tutti coloro che sono in buone condizioni fisiche. In caso di problemi fisici e/o patologie, è importante comunicarle preventivamente al momento dell’iscrizione. Per aiutarti nella scelta, per ogni camminata è riportato il grado di difficoltà basato su quattro criteri: tipologia di sentiero, lunghezza, dislivello massimo in salita e ore effettive di cammino.

Facile: Camminata adatta a chiunque sia in buone condizioni fisiche. Non richiede alcuna esperienza né allenamento specifico. Itinerario su strade bianche, mulattiere o sentieri agevoli. I percorsi sono di lunghezza inferiore a 11 km, dislivello massimo inferiore a 300 metri e tempo di cammino inferiore a 3,5 ore.

Medio-facile: Camminata senza difficoltà particolari, su sentieri ben segnati e piuttosto agevoli che non richiedono esperienza specifica se non un minimo di impegno e una buona forma fisica. Lunghezza compresa tra 11-14 km, dislivello massimo compreso tra 300-400 metri e tempo di cammino tra 3,5-4,5 ore.

Media: Camminata che richiede un minimo di esperienza e un certo allenamento. I sentieri possono presentare tratti non sempre agevoli, fondo sconnesso o roccioso, piccoli ostacoli o semplici guadi. Lunghezza compresa tra 14-16 km, dislivello massimo compreso tra 400-700 metri e tempo di cammino tra 4,5-6 ore.

Medio-difficile: Camminata in cui è richiesta una certa esperienza e un buon grado di allenamento. I sentieri possono essere a tratti impegnativi, presentare fondo sconnesso, roccioso o con ostacoli e guadi. Lunghezza superiore ai 16 km, dislivello massimo superiore a 700 metri e tempo di cammino superiore a 6 ore.


Lascia solo le tue impronte

Vivere il cammino vuol dire rispettare sia l’ambiente in cui ci muoviamo che i compagni di viaggio. Poche brevi note di comportamento per una camminata in armonia:
• evitiamo di fare rumore e riduciamo l’uso dei cellulari al minimo indispensabile;
• non raccogliamo né fiori né piante – specialmente se protette – in modo da non trasformare un bene pubblico in una proprietà privata;
• non lasciamo rifiuti di nessun tipo, neanche quelli organici;
• seguiamo i sentieri o le piste segnate o battute.


Consigli tecnici

Poche regole da rispettare per evitare di trovarsi in difficoltà. Le difficoltà personali oltre a crearti disagio, possono ripercuotersi su tutto il gruppo:
• Utilizza sempre scarponcini o scarpe da trekking adeguate al tipo di escursione e mai calzature appena acquistate o molto vecchie, soggette quindi allo scollamento della suola.
• Porta uno zaino comodo con spallacci imbottiti che non blocchino i movimenti e che contenga lo stretto necessario per l’escursione. Un copri zaino o un sacco di plastica con cui proteggerlo è utile in caso di pioggia.
• Indossa indumenti traspiranti e adeguati al clima, che ti aiutino a dissipare il sudore corporeo e che ti mantengano asciutto. L’abbigliamento a strati è preferibile soprattutto con il freddo.
• Se sei in montagna, ricorda che, indipendentemente dalle previsioni, il tempo può cambiare rapidamente. Assicurati di avere indumenti caldi e impermeabili, un buon paravento e un piccolo ombrello in caso di pioggia.
• Porta cibo indicato e acqua in quantità sufficiente al percorso e al clima, soprattutto con il caldo. Verifica anticipatamente con la guida l’esistenza di luoghi di rifornimento lungo il tracciato. Durante il clima caldo, proteggiti dal sole con cappello, occhiali e protezioni solari.

 

Covid-19

Al fine di tutelare tutti i partecipanti, nell’intento di collaborare al contenimento del Covid 19, secondo quanto indicato dal DPCM 4.3.2020 e successivi, è fatto esplicito divieto – sotto la propria personale responsabilità – di iscrizione all’escursione:
1. a chiunque manifesti sintomi influenzali anche modesti o temperatura corporea superiore a 37,5 C°
2. a chiunque sia transitato in aree interdette identificate dal suddetto decreto e da successive deliberazioni per il contenimento dell’epidemia;
3. a chiunque sia rientrato da Paesi esteri da meno di 14 giorni;
4. a chiunque sia stato comandato di isolamento cautelativo perché positivo al Covid-19;
5. a chiunque sappia di essere entrato in contatto da meno di 14 giorni con persone di cui ai punti 2 – 3 – 4.
Iscrivendosi all’escursione si dichiara dunque in modo esplicito e legalmente vincolante di non trovarsi in alcuna delle situazioni sopra descritte e di osservare, e far osservare ai minori accompagnati, tutte le disposizioni sul distanziamento sociale e sull’uso dei DPI impartite dalla Guida.

 

Infine ricorda che il gruppo è condotto da una Guida Ambientale Escursionistica abilitata a condurre, gestire e risolvere eventuali problemi. L’iscrizione della Guida a LAGAP (Libera Associazione Guide Ambientali-escursioniste Professioniste) in qualità di socio effettivo, garantisce la copertura assicurativa di Responsabilità Civile (RC) per i partecipanti alla camminata in qualunque parte del mondo.

Torna su